Granfondo d’Aspromonte 2016

Sabato 30 e domenica 31 Gennaio 2016 avrà luogo la prima edizione del raduno di sci di fondo escursionistico e ciaspole definito come “Granfondo d’Aspromonte”, organizzata da Aspromontewild per tutte le sezioni del CAI tra Calabria e Sicilia, e gli escursionisti delle associazioni che decideranno di aderire anche ad una sola delle giornate. Preghiamo i referenti e gli organizzatori di ogni sezione di raccogliere le adesioni in tempo utile sia per motivi logistici (dettaglio per eventuale pernottamento a fine pagina) che per motivi organizzativi (noleggio ciaspole ecc.). I gruppi dei partecipanti saranno separati tra sciatori e ciaspolatori, e nella giornata del 31 seguiranno due itinerari differenti.
Per i soci CAI, non è prevista alcuna quota di partecipazione per le escursioni, ma un contributo di 5 euro, vincolato anche in caso di partecipazione ad una sola giornata ed in caso di rinuncia all’ultimo momento, che comprende un piatto caldo, pane, vino, gadget e spese sostenute all’organizzazione di entrambe le giornate. Ricordiamo che si tratta di una attività montana in ambiente innevato, per partecipare servirà essere in ottima forma fisica, avere un abbigliamento consono all’attività proposta, ed osservare e seguire le indicazioni date dagli organizzatori di sezione e dagli accompagnatori della giornata.
Si declina ogni responsabilità per incidenti causati dal comportamento scorretto del partecipante

Il programma prevede:

Sabato 30 Gennaio: Appuntamento nella mattinata di Sabato le ore 8:30 in località Gambarie, consegna ai referenti di ogni sezione del titolo di partecipazione per ogni adesione. Escursione, a seconda dell’innevamento, sul “Periplo del lago” presso la diga sul Menta.
Rientro e sistemazione presso le strutture convenzionate.
cena, saluto dell’amministrazione ed intrattenimento musicale con Otello Profazio.
buonanotte !!

domenica 31 Gennaio: Sveglia alle 8:00 colazione ed appuntamento alle 9;00 in piazza a Gambarie, per chi non pernotta a Gambarie l’appuntamento è alle 8:30 in Piazza.
Sciatori e ciaspolatori seguiranno un differente itinerario per raggiungere contrada Nardello,in capo alle piste da sci, con un dislivello di 350m per una lunghezza di circa 4km. degustazione di un piatto caldo
rientro dallo stesso itinerario
fine della manifestazione.

Il presente programma potrà subire variazioni sull’itinerario o sulla fattibilità espletata in maniera escursionistica dettate dall’innevamento.

L’organizzazione ha stretto una convenzione con le seguenti strutture (confermare al telefono che trattasi della Granfondo con Aspromontewild):

Hotel centrale – Luca Lombardi 3474703582
Con prenotazione con acconto o cc a garanzia entro il 15 di gennaio euro 50 (euro 60 dopo il 15)
a persona comprensive di:
cena dall’antipasto al dolce,
pernottamento con sistemazione in hotel 3 stelle (Centrale) o 4 stelle (Bellavista) a seconda della disponibilità
prima colazione,
deposito bagagli ad orario illimitato
ingresso ridotto alla spa dell’hotel previa prenotazione

Case vacanze Il Bucaneve – Domenico Vitale 3200682972
case vacanze complete di tutto
appartamenti da 2,4,5,7 persone in mezza pensione da 50 euro
informazioni su: www.ilbucanevegambarie.it/casa-vacanza/tariffe/

Hotel Miramonti – Perri Pierluigi 0965743190
Residence Village – Pub Regina delle Nevi – Centro Benessere “La Rugiada”
Trattamento in mezza Pensione da 50 euro
www.hotelmiramontigambarie.it – hotelmiramontiv@gmail.com

chalet Primi Faggi – Cecilia Cannizzaro 3298718512
Chalet in legno per 2,4,5, o 7 persone
ogni chalet è dotato di cucina e vettovaglie, frigo, bagno,coperte cuscini e riscaldamento
esclusa biancheria letto/bagno
Lo chalet costa euro 70 a notte 2 persone
euro 140 a notte 4 persone
euro 150 a notte 5 persone
euro 180 a notte 7 persone

Hotel excelsior – Gambarie dal 1946 tel 0965743049
trattoria , pizzeria , ristorante
trattamento in mezza pensione da 50 euro
www.excelsiorgambarie.it – info@excelsiorgambarie.it

Per qualsiasi informazione sulla manifestazione scrivere a aspromontewild@aspromontewild.it

Commenti chiusi